Sidebar

24
Mer, Mag
0 New Articles

Integratori per sportivi!

Nutrizione
Tools

L’integrazione nello sport deve fornire il giusto apporto di nutrienti ed energie per mantenere costante l’omeostasi ed evitare i rischi indotti dallo stress dato dall’esercizio fisico.

La giusta alimentazione e/o integrazione deve tener conto nello sport di 3 variabili: Caratteristiche dell’atleta, dello sport e dell’ambiente.

Perché si usano integratori? I motivi sono tutti legati alla performance. Si usano anche per sopperire ad una inadeguata alimentazione o per sopperire ad esigenze date dallo sforzo. I supplementi nutrizionali e gli aiuti ergogenici non sono ancora stati scientificamente approvati, sebbene siano molto diffusi come prodotti per la performance.

Quelli scientificamente studiati e che portano ad un effettivo miglioramento sono:

_CREATINA: il più utilizzato, dimostrato che aiuta nelle attività di potenza, nei primi secondi di lavori ad alta intensità, in un’attività anaerobica alattacida.

_CAFFEINA: riduce senso di fatica e mobilità maggiormente gli acidi grassi con risparmio delle riserve di glicogeno.

_BICARBONATO: ha un effetto tampone su gli H+ e quindi previene la fatica muscolare.

E’ importante avere una giusta alimentazione che rispecchi le dosi giornaliere raccomandate, e quindi utilizzare gli integratori solo in caso di necessità, come in un periodo di elevato carico allenante o forte stress fisico.

La Carnitina facilita la mobilitazione di acidi grassi e aumenta la loro ossidazione, la carnitina muscolare però non aumenta dopo una sua ingestione. Un’integrazione per diverse settimane non ha effetti significativi sul miglioramento della performance.

Il carico di Bicarbonato mantiene l’equilibrio acido base e ritarda l’insorgenza della fatica muscolare.  Il dosaggio non deve superare i 0.3 g per kg di ogni soggetto; un ulteriore somministrazione può portare a rischi gravi per la salute soprattutto a livello intestinale. Migliora nettamente la prestazione.

Il Ribosio aumenta la sintesi di ATP post esercizio, anche se non ha effetti positivi sulla performance durante un allenamento ad alta intensità.

La caffeina ha effetti su molti aspetti del nostro organismo, riduce la percezione di fatica del SNC, aumenta la Freq. Cardiaca, è un forte diuretico e ha effetto sulla mucosa gastrica. Aumenta la prestazione nelle attività che vanno dai 30 ai 60 minuti.