Sidebar

27
Mar, Giu
0 New Articles

I benefici del cacao e del cioccolato

Nutrizione
Tools

Con l’arrivo delle feste natalizie inesorabilmente alcuni dei cibi più consumati saranno i dolci, in special modo quelli a base di cioccolato.
Il cacao ed il cioccolato sono alimenti ad oggi consumati nella maggior  parte dei paesi sviluppati del mondo, mentre il loro consumo è assai limitato nei paesi produttori.

Ma il cioccolato è un alimento utile per gli atleti e porta dei benefici?

C’è chi sostiene che è utilissimo perché “dà energia”; e chi, invece, lo considera quasi come un “veleno”. Fra questi ultimi c’è sicuramente chi crede che ogni cibo molto buono sia nocivo alla salute.

In realtà il cacao e il cioccolato hanno numerose proprietà salutistiche tra queste, quella di maggior impatto e di maggior interesse negli ultimi anni riguarda le proprietà antiossidanti legate al contenuto in polifenoli.

I polifenoli del cacao, infatti, determinano un incremento del flusso ematico e – a parità di allenamento compiuto – un aumento più sensibile dei mitocondri, a livello sia dei muscoli sia del miocardio, la parte muscolare del cuore. Succede così che il cuore riesce a “pompare” più sangue per minuto, il flusso ematico periferico è maggiore e, dunque, può arrivare più ossigeno ai muscoli impegnati nello sforzo e questi ne sanno utilizzare una percentuale più elevata. Per gli atleti, poi, vi è anche  un ulteriore vantaggio importante, derivante dall’assunzione di cioccolato, nel caso di un periodo di stop, gli saranno assai più contenuti gli effetti negativi del non allenamento.

La quantità di polifenoli è differente tra le diverse tipologie di cioccolato. In quello fondente vi è una quantità di  gran lunga superiore a quella presente nel cioccolato al latte; questo si può verificare - oltre che sperimentalmente in laboratorio - assaggiando l'alimento; infatti, il contenuto in polifenoli è sempre associato ad un sapore amaro ed astringente, che si può riscontrare a prescindere dalla quantità di cacao presente nel prodotto.
Da numerosi studi clinici si sono osservati gli effetti positivi che i flavonoidi hanno nella prevenzione delle malattie a livello del sistema cardiovascolare; infatti, un alto apporto di flavonoidi con la dieta (il cioccolato, specialmente se fondente, ne è ricco), si è dimostrato un importante aiuto nel diminuire l'insorgenza delle malattie cardiovascolari.

Un difetto, in ogni caso, il cioccolato lo ha: apporta una grande quantità di calorie poiché contiene molti grassi. Quello amaro (fondente), ad ogni modo, ha un contenuto calorico del 10-15% inferiore del cioccolato bianco. Come ogni cosa quindi, va assunto con moderazione.