Sidebar

20
Dom, Ago
0 New Articles

La corsa dei Santi 2015

Rassegna Stampa
Tools

Si è svolta ieri la consueta Corsa dei Santi. La 10 km arrivata alla sua ottava edizione, organizzata dalla A.S.D. Corsa dei Santi e promossa dalla Fondazione Don Bosco.
Il messaggio allegato a questa manifestazione ha un duplice aspetto: sia quello ludico e promotore dei principi sani dello sport, ma anche quello spirituale, ricordando la ricorrenza liturgica di Ognissanti e soprattutto di aiutare le missioni della Fondazione Don Bosco nel mondo. Inoltre l'appello di quest'anno, che ripercorre lo stesso tema dello scorso, è rivolto a cercar di debbellare definitivamente l'epidemia di Ebola che purtroppo ha mietuto migliaia di persone nell'Africa Occidentale.

Testimonial d'eccezione di questa edizione è stato Carl Lewis, il “figlio del vento”, che per l'occasione è tornato “in pista” nella Capitale. Prima della partenza, infatti, il pluriolimpionico statunitense ha corso i 100 metri in via della Conciliazione incitato dalle migliaia di podisti presenti. Successivamente Lewis ha dato il via con il tradizionale sparo di pistola, animando poi i primi minuti della corsa.

Parlando nel particolare della gara, sono stati 4378 gli atleti arrivati al traguardo, con rappresentate 48 nazioni. Nello specifico sono stati 3354 gli uomini e 1024 le donne al traguardo. In totale sono stati 6.000 i partecipanti, inclusi gli iscritti alla prova non competitiva di 3 chilometri. La vittoria è stata conquistata dal marocchino Jaouad Zain, che ha chiuso in 29:35, allungando sulla linea del traguardo sul keniano David Kanda (29:44) e sul marocchino Hakim Radouan (29:44). In campo femminile ha vinto per il secondo anno consecutivo la ruandese Claudette Mukasakindi, che ha chiuso in solitaria i 10 chilometri in 34:15, un minuto in meno rispetto alla sua prestazione del 2014. Al secondo posto la keniana Ruth Chebitok (34:44), al terzo Sara Carnicelli (36:12).

Classifica maschile:

  1. Jaouad Zain (29'35")

  2. David Kanda (29'44")

  3. Hakim Radouan (29'44")

  4. Erastus Chirchir (30'17")

  5. Paul Sugut (30'17")

  6. Mohammed El Mounim (31'07")

  7. Ettore Scardecchia (31'42")

  8. Cherlaoui El Makhrout (32'26")

  9. Mark Francesco Ridger

  10. Antonello Petrei (33'03")

Classifica femminile:

  1. Claudette Mukasakindi (34'15")

  2. Ruth Chebitok (34'44")

  3. Sara Carnicelli (36'12")

  4. Annalisa Gabriele (36'31")

  5. Paola Salvatori (37'11")

  6. Eleonora Berlanda (37'50")

  7. Cinzia Meloni (38'42")

  8. Chiara Giachi (39'05")

  9. Alessia Chianese (39'24")

  10. Virginia Petrei (39'56")