Sidebar

20
Ven, Ott
0 New Articles

Asics acquista Runkeeper

Sport marketing
Tools

La sfida senza quartiere tra le più grandi multinazionali di abbigliamento sportivo a livello globale, se ci fosse ancora qualche dubbio, si è diversificata convergendo anche sulle app social-traking per il fitness.

Precursore di questo segmento di mercato fu la Nike che nel 2006 lanciò la sua famosa app Nike+, di seguito tutte le altri grandi aziende la seguirono anche se non producendo una propria app “home-made”, ma acquistandone una già esistente e potendo cosi partire già da una base consolidata . La prima fu Under Armor che acquistò per 85 mln $ Endomondo, la scorsa estate fu il turno di Adidas con Runtastic per una cifra di circa 220 mln e notizia di queste ore, Asics ha completato il quadro acquisendo Runkeeper.

La notizia è stata comunicata dal CEO di Runkeeper, Jason Jacobs, che però non ha dato informazioni su quanti soldi siano stati spesi per l’acquisizione.
Runkeeper è sviluppata da FitnessKeeper, esiste dal 2008 e ha più di 45 milioni di utenti in tutto il mondo.

Asics finora aveva fatto qualche tentativo in proprio sviluppando l’applicazione MY Asics, che però non aveva riscosso particolare successo restando ben distante dalle decine di milioni di utilizzatori dell’app Nike+. Il nuovo accordo consentirà a entrambe le aziende di raccogliere più dati dagli utenti, informazioni preziose per perfezionare i loro prodotti o per realizzarne di nuovi. Attraverso Runkeeper, Asics potrà sapere quale tipo di equipaggiamento utilizzano gli utenti, quali sono gli sport più seguiti e quali sono le loro necessità. L’offerta dovrebbe diventare in questo modo più personalizzata per chi fa sport usando questi sistemi.